Addetto qualificato al magazzino (Percorso Aula e Stage)

L’Addetto qualificato al magazzino (magazziniere) si occupa di realizzare le operazioni connesse alla movimentazione in entrata/uscita delle merci dal magazzino ed al loro stoccaggio, applicando le procedure operative vigenti presso la struttura e rispettando le indicazioni in vigore in materia di sicurezza, igiene e qualità.

Addetto qualificato alla manutenzione del verde ( percorso aula e stage)

L’addetto qualificato alla manutenzione del verde sulla base di un progetto pre-definito si occupa di eseguire le attività necessarie alla creazione e alla manutenzione di giardini, aiuole e spazi verdi, dalla pulizia, alla messa a dimora e potatura delle piante, alle operazioni colturali per il mantenimento della vegetazione esistente sino alla realizzazione di semplici opere d’arredo. Egli può anche realizzare piccoli lavori di muratura ed installare sistemi di irrigazione.

Sistema di competenze necessarie a svolgere attività di orientamento. Funzioni: informativa, consulenza orientativa, accompagnamento a specifiche esperienze di transizione

Attività di orientamento di giovani e adulti rivolta alla definizione del proprio progetto formativo e/o professionale ed alla gestione di particolari momenti di transizione: studenti nei passaggi fra ordini e gradi scolastici, e fra sistema di istruzione e formazione professionale; studenti in uscita da percorsi di apprendimento formale; inoccupati o disoccupati in cerca di occupazione o in reinserimento lavorativo; lavoratori in mobilità o interessati da ammortizzatori sociali; persone che desiderano cambiare lavoro o riflettere sulla propria situazione professionale. I principali ambiti di intervento riguardano l’accoglienza e presa in carico del beneficiario del servizio, l’orientamento informativo, la consulenza orientativa, il supporto alle transizioni, incluse la ricerca attiva e l’inserimento lavorativo.

Addetto qualificato al Front Office (Percorso Aula e Stage)

L’addetto qualificato al front office opera nel settore delle servizi ricettivi, dove si occupa di eseguire e coordinare le attività connesse alla gestione delle prenotazioni, degli arrivi/partenze e dell’accoglienza e della cura del cliente durante la permanenza presso la struttura. L’addetto qualificato al front office si occupa, inoltre, di svolgere funzioni amministrativo-contabili, di vigilanza e controllo e, se la struttura dispone di sale per convegni e congressi, si occupa anche del servizio prenotazioni di questi spazi

Tecnico del Marketing Turistico ( percorso aula e stage)

Il Tecnico del marketing turistico analizza il mercato turistico e, sulla base delle variabili rilevate ed elaborate, sviluppa un piano di marketing turistico. In un mercato sempre più influenzato da nuove tecnologie multimediali, definisce, sviluppa e promuove idee, nuovi prodotti/servizi mediante strategie commerciali che integrano tecniche di comunicazione tradizionali con modalità basate sul web 2.0 e sui social network

Tecnico in accoglienza per rifugiati richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale (Percorso Aula e Stage)

Il Tecnico in accoglienza per rifugiati richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, opera prevalentemente in centri di accoglienza occupandosi di attività di supporto ai beneficiari in materia di richiesta d’asilo, orientamento sul territorio, prevenzione e gestione del conflitto, educazione interculturale, creazione di una rete territoriale, coordinamento dell’equipe di lavoro

Assistente familiare (Percorso Aula e Stage)

Ai sensi della legge regionale n. 28 del 10 ottobre 2007 per attività di assistenza familiare si intende il lavoro di cura e aiuto prestato a domicilio da persone singole, non in rapporto di parentela con l’assistito, anche straniere, a favore di persone anziane o diversamente abili in situazione di non autosufficienza, a rischio di istituzionalizzazione. L’assistente familiare si prende cura della persona non autosufficiente, sia essa anziana, disabile o portatrice di patologie invalidanti, anche a sostegno dei familiari, contribuendo a sostenere e promuoverne l’autonomia e il benessere psico-fisico in funzione dei bisogni della persona e del suo contesto di riferimento. L’assistente familiare svolge attività di assistenza, collegate alla vita quotidiana; esse consistono nella cura dell’igiene personale e nel riordino e pulizia dell’abitazione. Nello svolgimento delle proprie attività, l’assistente familiare si relaziona ordinariamente anche con la rete dei servizi socio-sanitari territoriali coinvolti

Animatore Sociale ( Percorso Aula e Stage)

L’animatore sociale si occupa si analisi dei bisogni, progettazione, organizzazione, promozione e gestione di interventi finalizzati a promuovere lo sviluppo delle potenzialità delle persone mediante attività di carattere educativo, culturale e ricreativo che attivino processi di partecipazione sociale nonché di prevenzione della marginalità e della devianza.

Operatore di nido familiare (Percorso Aula e Stage)

E’ operatore di nido familiare colei/colui che accoglie uno o più bambini, secondo gli standard organizzativi adottati dalla Regione Umbria ai fini dell’autorizzazione comunale al funzionamento, in età compresa tra i tre mesi e i tre anni, presso il proprio domicilio. L’attività dell’operatore di nido familiare è finalizzata a favorire – in accordo con la famiglia e in collaborazione con i servizi socio-educativi di riferimento – la crescita, la socializzazione, l’autonomia e lo sviluppo dei bambini nel rispetto dei tempi individuali. L’operatore di nido familiare garantisce inoltre l’adeguatezza degli ambienti alle esigenze dei bambini in termini di allestimento, igiene e sicurezza.

EDUCATORE ANIMATORE – Ex L.R. 30/2005, art. 17 comma 5 ( percorso aula e stage)

Ai sensi della legge regionale n. 30/2005, è Educatore Animatore colei/colui che accoglie uno o più bambini, in età compresa fra i dodici mesi ed i sei anni, in luoghi appositamente attrezzati (spazi gioco, centri ricreativi) svolgendo attività di animazione ludiche e ricreative finalizzate a favorire la socializzazione, lo sviluppo delle capacità creative, lo sviluppo delle potenzialità di crescita del bambino, nel rispetto dei tempi individuali.